sabato 23 settembre 2006

donne al verde

Tempo fa Luciana Littizzetto descriveva alcune tipologie di donne verdura, un vero e proprio "pinzimonio femminile".
Beh, anche io faccio parte di quel disegno vegetariano.
Sono la donna basilico, per la precisione.
Della stessa famiglia della menta, ma più intrigante.
Intensamente profumata, brillante e fresca.
Dove la menta è forte e rinfrescante, io sono aromatica e quasi ipnotica.
Più che altro stordisco gli interlocutori con la mia loquacità.
Ma basta poco per ferirmi: se non mi trattano con delicatezza, subito mi sciupo e poi annerisco.

E, poi, ho l'occhio pesto, ovviamente.
Del resto, se fossi nata a Bologna, anzichè a Genova, avrei avuto l'occhio ragù.
Che non è proprio un bel vedere, in effetti.

2 commenti:

naimablu ha detto...

Pezzo stupendo, degno della Litizzetto ;D
Bravissima, io credo di essere la donna girasole :) tanti mi vedono così ^^

ziamaina ha detto...

Grazie, troppo bbbbuona... :-)
e se sei un girasole, buon per te!