sabato 23 maggio 2009

impegni importanti

Stamattina sveglia presto (5,50), uscita ore 8 per andare a prendere questa meraviglia: l'ho chiamata Petunia, perché è bella come un fiore (e quando ho visto le petunie in fioreria ho capito che era un segno).











L'ho portarla a far sterilizzare, vaccinare e controllare, così poi potrà tornare in quella che spero sarà la sua casa (per la degenza si è offerta mia madre, ormai abbiamo una certa esperienza).




















Queste tre meraviglie sono le sue piccoline:















una calico chiara












un'altra bianca ma con inequivocabili macchiette tricolori sulla testa





















e sulla coda












e quest'altra bellissima tricolore, tutta "soffiona" ma meravigliosa













tutte nate lo scorso 17 marzo (San Patrizio, chissà che porti bene...);











ce n'era anche un'altra (altro?) nerobianca (vedi foto)









di cui non sono riuscita a capire il sesso, ma ha già trovato casa e spero stia bene.

Petunia è sana, è stata vaccinata per tutto, è negativa FELV-FIV.
Finalmente una buona notizia.
E soprattutto, una buona notizia che riguarda una cosa, l'unica, in cui ancora riesco a credere e per cui ho ancora voglia di "combattere": il mio amore per gli animali.

5 commenti:

Kaishe ha detto...

BenTrovata ZiaMaina...
ho fatto un giro da te pr riempirmi gli occhi dei tuoi splendidi mici, micini e micioni.
Io ne ho ancora 4. So che le piccole pesti mi aiuteranno a non farmi sopraffare dalla tristezza per la partenza di Momore. Ma al momento è difficile e ogni cosa mi fa salire le lacrime agli occhi.
Stamattina ho lavato le sue cose... e quasi mi dispiaceva perchè mi pareva di lavare via anche le sue tracce.
Di sicuro, però, nel mio cuore sono impresse indelebilmente.
Come tu sai per averlo già vissuto...e come ci capiterà ancora perchè non rinunceremo alle gioie di averli in casa.
Un abbraccio e un sorriso!

ziamaina ha detto...

Cara Kaishe, so bene cosa significhi metter via le cose di chi non c'è più; ho ancora una cesta di vimini, semidistrutta dalle graffiate di Tommy e sebbene nessuna delle micie la usi, è ancora nel corridoio e non ho il coraggio di buttarla via.
Tommy è stato il mio primo gatto, primo animale domestico per tutta la famiglia che, da allora, ha seguito le mie, è proprio il caso di dirlo, orme.
Orme di gatto ma anche di cane, come puoi vedere qui, i cani di mio fratello, Nelson e Mayra.
Hai ragione, il dolore di perderli è un'esperienza destinata a ripetersi, proprio perché non rinunceremo MAI ad amarli.
Stamattina, quando sono andata a riprendere Petunia (che NON è mia, purtroppo!) c'era un signore che aveva appena dovuto far sopprimere il suo cane: credimi, non sapevo chi fosse, ma mi sono commossa moltissimo.
Da quando è arrivata Priscilla, so che una parte di Tommy è tornata a zampettarmi vicino.
E quando la sera mi addormento, saluto tutti gli angeli baffuti che ho amato e che ora corrono felici sul Ponte.

fabio r. ha detto...

che dire? una delizia per il cuiore e la testa!!
bellissimi!
da parte mia ora sono felice co-proprietario / salvatore di Asia, un cane di quartiere che io ed i vicini abbiamo strappato alla follia dei ragazzi che prendono e laciano nemmeno fossero bambolotti!
chiaramente i miei gatti osservano curiosi, ma sembra poco aggressivi per il momento

ciao!

ziamaina ha detto...

Ciao Fabio: Petunia sta bene, ieri sera l'abbiamo tirata fuori dalla gabbietta, miagola un po', ma quando le fai le coccole, si butta a pancia all'aria.
Stamattina ha mangiato ma non ha ancora usato la cassettina e spero che faccia i suoi bisogni: essendo abituata a star fuori magari cerca la terra, invece della sabbietta.
Se no dovrò riportarla a "casa" già oggi, almeno sarà nel suo ambiente, anche se sembra molto adattabile.
Speravo di poterla tenere un altro giorno nel pulito.
In questi casi sono d'accordo nel dire che la cacca porta fortuna: sicuramente se si tratta di quella di un/una gatto/a.
Complimenti per tuo salvataggio di Asia: so bene quanta stupidità e superficialità ci sia in giro: e la cosa che più mi fa male è che, dal mio punto di vista, le cose stanno peggiorando.

Paola dei gatti ha detto...

sono splendide! qui wotan non ce l'ha fatta ed è venuto a casa solo il suo amichetto. lo avevano trovato in un cartile e lo avevano affidato ai vet,i micetti erano amici e avevo deciso che portando a casa uno avrei portato a casa l'altr. purtroppo ieri il piratino se ne è andato! ora thor è qui con me, lui è sano e forte ed un po' più grandino (circa due mesi) e nero come wotan