sabato 16 febbraio 2013

altro che sanremo...

Prendetevi il tempo di ascoltare questa canzone (sono 7 minuti e mezzo....
Anche se non ne comprendete il testo, non è fondamentale: lasciate che la musica entri in voi, che ogni frequenza diventi la vostra, che ogni percussione diventi un battito...
Respirate adagio, affinché ogni respiro sia come un'onda di note che entra ed esce da voi, come la risacca del mare sulla battigia...
E se non vi commuovete, se non vi ritroverete ad avere le lacrime che scendono da sole come magiche perle salate, beh, allora... NON avete un cuore...
Buon ascolto e che la Dea sia con voi...



3 commenti:

Sofficina la birichina ha detto...

ciao che bel blogghinio che ciai...un salutio dall'angolio del sorrisio

MR ha detto...

A quando il prossimo post? Su, su, coraggio... Rimettiamoci in pista! ;)

ziamaina ha detto...

@Sofficina: grazie, purtroppo ultimamente la voglia di scrivere è sommersa da altre cose MOLTO meno piacevoli :-(
@MR: magari, cara. Anche perché significherebbe meno stanchezza, meno magone, meno pensieri amari e più voglia di tornare a creare...