domenica 31 maggio 2009

piccole usurpatrici crescono

E uno...













e due...












tutti posti già precedentemente approvati da Emily, come si può vedere qui sotto...







6 commenti:

fabio r. ha detto...

wow! così si fa! (e parla uno spodestato quotidianamente da ogni poltrona/sedia) e subisce in compiaciuto silenzio..

ziamaina ha detto...

Si Fabio, ma un conto è se uno di loro spodesta uno di noi (che siamo solo stupidi umani): qui invece si tratta di anni di Soprintendenza Ai Beni Comodi, spazzati via dall'invasora impertinente (ed impertiGATTA).
Comunque Emily si sta riappropriando dei suoi spazi; per cui, se ha lasciato campo libero a Priscilla, è solo perché ci sono postazioni migliori da riconquistare.
Mondo gatto!

Paola dei gatti ha detto...

priscilla è saggia e prudente: luoghi comodi e sicuri, collaudati dall'esperienza!

ziamaina ha detto...

Paola: saggia forse, ma più che prudente, Priscilla deve la sua sfrontatezza a qualche probabile parentela con i cuculi :-D
Infatti è uno dei suoi abituali soprannomi; tra l'altro, visto che, invece di miagolare, cinguetta, la sua lontana parentela ornitologica sembra avere più d'una conferma.
Emily, invece, più che miagolare, bela, senz'alcun tono femminile nella sua voce: e questo le vale il soprannome di "agnellino" :-)

Mamit ha detto...

Priscilla potrebbe essere la gemella del nostro Lillo delinquentello romano; stesso musino da schiaffi-e-baci, stessa improntitudine, forse è qualcosa che accomuna i gatti di strada.
Emily ha il visetto di una bambola.

ziamaina ha detto...

Mamit: vero, Priscilla sembra lontana, ma solo in senso geografico, parente di Lillo ma anche di Charlino di casa Gatteria, anche se lei è più nera, proprio come Lillo.
Confermo che quelle da te descritte sono proprio le impressioni che suscita: è un'adorabile canaglia, anzi, GATTaglia :-)
Invece Emily, sempre in tema di lontane parentele, è probabilmente cugina a distanza di un altro inquilino di casa Gatteria: l'Uragatto alias Mignolo alias Ogheddu :-)
Quanto alla bambola, è solo un'impressione: e se penso che stasera le devo lavare le orecchie con il Clorexyderm, mi viene già male :-(