giovedì 29 gennaio 2009

parafrasi sarcastica

La brutta notizia è che il principe azzurro NON esiste.

Quella buona è che non ne hai bisogno.

14 commenti:

Mamit ha detto...

NON credere al principe azzurro è un gran bel vantaggio.
Sapere che non si ha bisogno di lui, una gran bella realtà.
Anche perchè, se esistesse davvero, dove cavolo lo parcheggeremmo il cavallo bianco?
eh?
Zia, mi fai un sorrisino?

Parola di verifica: ziacul!!! Giuro!

ziamaina ha detto...

Cara Mamit, il problema è che tutte noi ci crediamo, anche quando sosteniamo il contrario.
Quanto al cavallo bianco, sarebbe la parte migliore della cosa, almeno con lui si potrebbe instaurare un rapporto sincero :-|
E la parole di verifica non mi stupisce: anche l'antispam si diverte alla faccia mia :-\
Miao...

Mamit ha detto...

Ordunque, Zia, credere al principe azzurro intorno ai 7-10 (max 15) anni, è fisiologico. Come giocare con le bambole. Crederci anche oltre queste età, crea veramente un sacchissimo di problemi e amarissime delusioni. Io, per dire, non ho mai avuto un uomo ideale; mi piacevano mori e con gli occhi di carbone e ho sempre avuto - dico sempre - ragazzi (e poi marito) biondi e occhicerulei.
Già questa stranezza, mi aveva fatto capire che non era il caso di insistere col mio "prototipo".
Mi sono sempre innamorata lentamente, e sempre della Testa di un uomo. Non mi èandata malaccio :-)))
Quanto al cavallo, bianco o no, io adoro questi meravigliosi animali.
Sarei disposta a credere al principe azzurro, solo se mi promettesse di lasciarmi il suo cavallo quando ci lasceremo :-))
Un bacio

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

mi hai strappato un sorriso! parole sante! hi hi hi hi

un bacione carissima!

Paola dei gatti ha detto...

la buona notizia è che esistono glli animali cavalli compresi (io per molti anni ho avuto anche una capra non è la stessa cosa, ma può assommigliare ad un unicorno, no?)l'altra buona notizia è che ne abbiamo bisogno!

Paola dei gatti ha detto...

a prposito.mai creduto all'arrivo del principe azzurro, ma mio zio aveva una mula simpaticissima:sai sono sempre stata assai pragmatica

ziamaina ha detto...

@Mamit: il (mio) problema è che credevo di non aver mai creduto al Principe Azzurro; invece mi ritrovo alla soglia dei 41 con una grande amarezza nel cuore e nell'anima che cerco di mascherare con un po' di 'sano' sarcasmo.
Non ho mai giocato con le bambole: il guaio è piuttosto che sono una romantica recidiva, sono cresciuta a pane (anzi, fügassa) e Leopardi (e Manzoni e Foscolo...), quindi puoi capire quanto sia difficile arrendermi all'evidenza che le favole sono solo favole, ma possono segnarti per tutta una vita, che tanti dei miti sull'amore sono solo una trovata pubblicitaria per vendere cioccolatini e altre sciocchezze inutili.
Per fortuna ho trovato consolazione nell'amore VERO per gli animali, almeno di loro ci si può sempre fidare.
@Moka: mi fa piacere averti fatto sorridere.
@Paola: la tua saggezza pragmatica è sempre inattaccabile, quando ne insegni un po' anche a me? :-\

franci&mini&piumetta ha detto...

io voglio un bel principe azzurro....senza cavallo ma con un bel cane o gatto siiii!

:D

baciotti
Franci e le sorelle

Mamit ha detto...

Zia carissima, ora mi sento un po' a disagio a scherzare sul principe azzurro, perchè capisco che dietro al sano sarcasmo, c'è evidente l'amarezza e la disillusione.
Ho sempre pensato che innamorarsi - e rimanere delusi - quando non si è più ragazzine, è molto più sconfortante e deprimente. E può essere anche più complicato riprendersi e ri-crederci.
Hai l'impressione di buttarti senza rete di protezione, vero?
E' successo anche a me, ri-innamorata come un'adolescente, proprio all'alba dei miei 50 anni.
Non ti dico che fifa! che paura di lasciarmi andare, di far posto a quell'amore in una vita che stavo organizzando in tutt'altro modo ...
ma alla fine, ha vinto lui. L'amore. E ora non sto qui a dirti che sento gli uccellini cantare ogni volta che penso a Lui, o le campane suonare quando Lo vedo, ma ti dico che, nonostante tutto, bisogna superare la diffidenza, la paura, la delusione e non chiudere MAI la porta ... le favole non esistono, ma le possiamo creare noi.
L'amore per i nostri amici pelosi è un ottimo aiuto e aiuta davvero molto. Ma non è l'unico amore VERO. E' forse quello più facile, proprio perchè sicuro e senza (brutte)sorprese; con loro, sai già che sarà una storia bellissima. Ma manca il contradditorio. Non ci sono amori "migliori di". Ci sono persone sbagliate, che ci fanno credere favole sbagliate o assurde.
Ti abbraccio

ziamaina ha detto...

@Franci: te lo auguro di cuore. Ma solo se ama gli animali oppure è in grado di capire quanto TU li ami. Fammi sapere se lo trovi :-)
@Mamit, grazie di cuore per le tue parole profonde; non ti sentire a disagio, è solo che la situazione è un po' più complicata di come l'ho messa giù, bisognerebbe parlarne a quattrocchi. Ma per questo, ogni 15 giorni, vado già dalla psicoterapeuta.
Invece per gli abbracci affettuosi e la bellezza delle vostre vite che traspare dai vostri racconti e dalle vostre foto, almeno, posso contare su di voi.
E non è poco. Grazie :'-)

fabio r. ha detto...

ciao zianaina, grazie della visita e del commento candeloro!! ma che bei gattoni che vedo qui da te!! Felice di aver scoperto un'amica gattara x serendipity. se posso vorrei metterti tra i miei blog così nn ti perdo! mi farebbe piacere chiaramente se anche tu lo vorrai fare..
a propos traduzioni poi: ce ne sono tantissime anche sui principi sai? forse tra un po' proverò a scriverci un post e poi ti avviso. ciao

ziamaina ha detto...

Ciao Fabio, certo che puoi inserirmi tra i tuoi blog; ora lo faccio anch'io :-)
Quanto ai prìncipi... l'unico che mi fa ridere è il Principe Cacca di Colorado Cafè, azzeccatissimo ;-D
Alla prossima, miao =^_^=

Mamit ha detto...

Buonanotte Zia.
Una carezza sul cuore.

ziamaina ha detto...

Grazie, dolce Mamit, sniff...